COMUNICATO STAMPA dei consiglieri comunali Angelo Mazza, Cosimo Ferretti, Pietro Pasulo, Leonzio Spina, Tommaso Carone

Oria, 12 settembre 2014

             Lo scorso 10 settembre abbiamo ricevuto un sms del sindaco Pomarico con il quale ci invitato ad una riunione per il pomeriggio del 12 settembre, finalizzata a “…concordare e condividere il bilancio preventivo 2014…”.

            Con il presente comunicato intendiamo sottrarci all’ennesimo ipocrita invito ad una riunione da tenersi quando tutto è già deciso, cioè successivamente all’approvazione dello schema di bilancio da parte della giunta comunale avvenuta nella seduta del 11 settembre 2014.

            Non comprendiamo davvero cosa dovremmo oggi “…condividere e concordare…”: che si tratti dell’ennesima richiesta alla minoranza di un atto di responsabilità (leggasi soccorso)?, che dovrebbe mettere le pezze a una politica avventata e disastrosa?

            Della serie prima si spende e si spande senza criterio e senza programmazione e poi si chiede aiuto alla minoranza.

            A ciò si aggiunga che tale invito è stato formalizzato ad esercizio finanziario quasi concluso, quando ormai le “spese” sono state già sostenute e non v’è alcuno spazio per una reale e virtuosa politica di programmazione dell’impiego delle risorse.

            Si tratta per caso di barattare la sopravvivenza dell’amministrazione con qualche poltrona? Non siamo assolutamente interessati!

            Forse, potrebbe esserlo qualcun altro, almeno stando a quanto emerso nell’ultimo consiglio comunale nel quale il partito di Forza Italia aveva dichiarato la disponibilità a entrare in giunta.

            L’unica buona politica che ci sentiamo di consigliare al sindaco è quella di dare immediatamente le dimissioni.

            I consiglieri comunali Angelo Mazza, Cosimo Ferretti, Pietro Pasulo, Leonzio Spina, Tommaso Carone

Share
Questa voce è stata pubblicata in bilancio, politica e contrassegnata con , , , , , . Contrassegna il permalink.

I commenti sono chiusi.