PRESENTATE DUE INTERROGAZIONI AL SINDACO

INTERROGAZIONE

(art. 23 del Regolamento per il funzionamento del Consiglio Comunale)

 

 

                                                                                              Al Sindaco del Comune di Oria

 

OGGETTO: Lavori di ristrutturazione eseguiti in Piazza Donnolo.

 

            Il sottoscritto Angelo Mazza, Consigliere Comunale e capogruppo del movimento politico “Io Amo Oria- Io Amo l’Italia”,

PREMESSO

  • che la pavimentazione della strada di accesso alla Porta degli Ebrei, contrariamente a quanto previsto nel progetto originario, è stata eseguita mediante l’utilizzo di basole di pietra di Apricena anziché con il reimpiego delle cosiddette “chianche” locali recuperate durante i lavori di sbancamento;

 

CONSIDERATO

  • che le “chianche”, risultando di difficile reperibilità sul mercato, hanno un notevole valore commerciale;
  • che, come tutti i cittadini hanno potuto osservare, un discreto quantitativo di dette “chianche” è rimasto accatastato sul cantiere di Piazza Donnolo per numerosi giorni per poi essere definitivamente rimosso;

 

INTERROGA LA S.V.

per conoscere la destinazione delle “chianche” recuperate durante i lavori di sbancamento eseguiti in Piazza Donnolo con la richiesta dello scrivente interrogante di poter avere copia dei documenti di trasporto, se esistenti, attestanti gli spostamenti eseguiti delle predette basole.

Si richiede risposta scritta ai sensi dell’art. 21 del Regolamento per il Funzionamento del Consiglio Comunale.

Si attribuisce alla presente valore di richiesta di accesso agli atti amministrativi necessari per l’espletamento del mandato elettorale del sottoscritto consigliere comunale.

 

Si porgono distinti saluti.

Oria, 11 luglio 2013

Il Consigliere Comunale

         Angelo Mazza

 

INTERROGAZIONE

(art. 23 del Regolamento per il funzionamento del Consiglio Comunale)

 

 

                                                                                              Al Sindaco del Comune di Oria

 

OGGETTO: Tarsu aree di sosta a pagamento.

 

            Il sottoscritto Angelo Mazza, Consigliere Comunale e capogruppo del movimento politico “Io Amo Oria- Io Amo l’Italia”,

PREMESSO

 

  • che giurisprudenza autorevole ed ormai consolidata ha stabilito il principio secondo cui le aree di sosta a pagamento date in concessione a soggetto terzo per l’espletamento del relativo servizio sono soggette al pagamento della TARSU;

 

CONSIDERATO

 

  • che la mancata riscossione della predetta tassa sui rifiuti nei confronti dei diversi gestori del servizio di area di sosta a pagamento avvicendatisi negli ultimi anni determinerebbe un sicuro danno erariale;

 

INTERROGA LA S.V.

 

per sapere se questa Amministrazione è intervenuta nel senso della iscrizione al ruolo TARSU delle predette areee nei confronti delle ditte che negli ultimi cinque anni hanno gestito il servizio.

Si richiede risposta scritta ai sensi dell’art. 21 del Regolamento per il Funzionamento del Consiglio Comunale.

Si porgono distinti saluti.

Oria, 11 luglio 2013

Il Consigliere Comunale

         Angelo Mazza

Share
Questa voce è stata pubblicata in interrogazioni ed interpellanze, piazza donnolo, strisce blu e contrassegnata con , , , , . Contrassegna il permalink.

I commenti sono chiusi.